Arfchivio mensile: Settembre 2016

Re- start: novità dal mercato.

Ogni anno una grande emozione, ogni anno un re-start grintoso ma, questa stagione riparte con uno spirito innovativo perché il nostro team, a luglio, ha vissuto un’esperienza meravigliosa: abbiamo festeggiato i nostri record di stagione presso la Grotta Palazzese di Polignano. Il 29 luglio resterà nei nostri cuori perché ho potuto donare al #PiùGrandeTeam un giorno incredibile in un luogo straordinario! Coesione, forza, complicità, legami affettivi caratterizzano la nostra vita professionale. Inevitabilmente lo spirito di squadra ha benefici enormi sulla conduzione delle attività dei nostri clienti perché ogni cliente, come più volte specifico, è gestito dal team, ciascuno con le sue competenze per la ricerca della migliore soluzione.

La nostra stagione ci ha premiati con risultati record che sono lo specchio di ciò che in modo amplificato è successo ai nostri clienti. Noi festeggiamo il nostro successo e il successo di ciascuna azione intrapresa durante l’anno di lavoro!

Ma ora guardiamo al 2017! La stagione autunnale riprende con novità grandissime… intanto quelle dettate dal mercato. Ieri sera le parole più lette probabilmente sono state #keynote e #IPhone7. Il mondo era sintonizzato sulle dirette della convention di presentazione del nuovo dispositivo, in Italia disponibile dal prossimo 16 settembre.

Protetto dalla polvere e dall’acqua, l’IPhone ha doppia fotocamera, sensori più potenti e una serie di caratteristiche che senz’altro avrete letto anche intorno alla versione Plus. Una perfomance che mi ha fatto riflettere è quell’autonomia aumentata di ben due ore (nella versione 7) della batteria! Siamo sempre più connessi, cerchiamo prestazioni sempre più veloci e rapide e non sapremmo immaginare la nostra vita senza IPhone (o senza smartphone), senza la nostra finestra sul mondo, senza la possibilità di controllare tutte le nostre attività con clic semplicissimi e poi, guardate un po’…anche il processore sempre più veloce! Ora senza voler entrare nei dettagli tecnici, la cosa davvero da segnalare è che il dispositivo in mobilità (qualunque esso sia) è il futuro. I canali di diffusione del messaggio pubblicitario sembrano quasi sparire di fronte all’uso (potremmo dire per certi versi) spasmodico del cellulare.

Ma riflettiamo: la giornata di ieri sera sembra averci dato la conferma che il mobile marketing (che tra l’altro io tratto con esclusiva su Napoli e Avellino) sia la risposta a tutto, ma forse non è così. Forse TV, Radio, Testate e Cartellonistiche, in poche parole tutta Advertising tradizionale, non convenzionale e digitale, tutto, ma proprio tutto, converge verso una narrazione che porta inevitabilmente all’immersione dell’utente nell’esperienza di fruizione pubblicitaria. Sapete come si chiama? Transmedia Storytelling, cioè raccontare la storia aziendale o di prodotti fornendo diversi punti di accesso con diverse modalità di usare la scrittura.

Ancora una volta vediamo che l’uso della tecnologia più avanzata nulla sarebbe senza valore umano. Al di là di questo, se vorrete il vostro nuovissimo IPhone7, e 7Plus oppure l’apple watch ,presentati ieri sera, non avrete che da chiedermelo… chissà che, anche a breve, non riesca a proporvi super offerte come spesso capita. Perciò #Staytuned.